Crociera

now browsing by tag

 
 

Una calda settimana croata

Eccoci rientrati il 26 dalla crociera in Croazia dopo una settimana di sole, mare e splendidi paesaggi. Bagno in baia a Bisevo dopo una tranquilla traversata notturna, e inizia l’avventura!

Rotte in Dalmazia

Rotte in Dalmazia

Sostiamo a Vis e ci dirigiamo il giorno seguente verso Palmisana, per un bagno e la visita serale alla splendida Hvar. L’indomani salpiamo per Trogir, senza farci mancare una perlustrazione dell’isola di Solta e due soste in fantastiche baie; nell’ultima, visita al relitto sommerso. Serata a Trogir e partenza il 23 per Primosten. Bagno in baia e, prima che un poderoso groppo ci colpisca, salpiamo l’ancora e apriamo il genoa per una fantastica cavalcata sul mare formatosi all’improvviso. Dopo una tranquilla notte nella baia di Primosten salpiamo per le cascate di Krka. Ormeggio nel porticciolo di Skradin, visita alle cascate di Krka e cena con succulento porcello allo spiedo. L’indomani partenza per Sebenico per la dogana e il viaggio di ritorno. Peccato per il vento… come diceva il buon Marco, abbiamo “navigato a patana.

Croazia Last Minute: 19-26 luglio 2015

Crociera in Croazia Last Minute, dal 19 al 26 luglio 2015. Fantastica offerta per gli ultimi quattro posti in due cabine doppie sul Cyclades 50.4 a soli 650 euro pp, equipaggio incluso!

Partenza da Pescara il 19 luglio pomeriggio alle 17. Rotta verso Vis e Spalato. Abbiamo quindi in programma di navigare a Nord-Ovest dirigendo la prua verso  Primosten, per raggiungere le fantastiche cascate del Krka, risalendo il fiordo di Sebenico, dove ci aspettano una baia da sogno e un’escursione il giorno dopo per visitare queste meravigliose cascate.

Si riparte per una discesa del pittoresco fiordo alla volta delle Incoronate dove scorazzeremo tra la bellissime isole dell’omonimo Parco Nazionale. Ultima tappa a Sali e partenza il 25 sera per il rientro a Pescara il 26 luglio entro l’ora di pranzo.

In base al meteo locale, il programma può subire variazioni; verso altre fantastiche mete, naturalmente!

Contattaci per info e prenotazioni al numero +39 333 1259524, o utilizza il form qui di seguito.

* indicates required field

Crociere in Croazia Estate 2015

20141010_082412_featuredimg

Un’estate 2015 davvero… Fantasailing! Restano disponibili 6 posti a partire da 650 euro per la crociera in Croazia dal 19 al 26 luglio su uno splendido Cyclades 50.4, yacht a vela che offre quattro comode cabine e quattro bagni per una navigazione confortevole, sicura e molto veloce!

La stessa barca è anche disponibile dall’11 luglio al 19 e dal 26 al 30 luglio. Ritorna in Italia il 20 agosto e sarà di nuovo disponibile dopo quella data, con sconti speciali! Inoltre, sullo stesso yacht organizziamo escursioni di uno o più giorni fino al 4 luglio.

Altre uscite giornaliere o weekend sono possibili con gli altri yacht della flotta, di base a Pescara e Ortona (CH), per navigare sulla Costa dei Trabocchi o verso il Gargano e le Isole Tremiti.

Il 26 agosto rientra anche il lussuoso catamarano Lagoon 450, che è disponibile fino al 15 settembre quando salperà di nuovo le ancore per il sud Mediterraneo.

Gli equipaggi sono composti da personale altamente qualificato con lunga esperienza nei mari di tutto il mondo, pronti a condividere le proprie conoscenze con gli ospiti che vorranno avvicinarsi ai segreti della navigazione d’altura. Imbarco al Marina di Pescara.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero +39 333 1259524 o utilizzare il modulo sottostante. Servizi esclusivi per i soci ProMare.

 

* indicates required field

Barcolana novembre 2014: no, non è Ferragosto…

20141012_123009_featuredimg

Anche quest’anno l’edizione della Barcolana ha fatto il pienone, con oltre 2000 barche iscritte. Non poteva mancare un equipaggio Fantasailing, che ha salpato le ancore il 7 ottobre da Ortona su Ambrosia, con prima tappa a Giulianova per l’imbarco dell’equipaggio e l’inizio notturno della traversata.

Incredibile ma vero, il mare è una tavola e le temperature incredibilmente miti: per 5 giorni, la temperatura diurna non è mai scesa sotto i 27 gradi! Ma torniamo al nostro simpatico gruppo di velisti. La vela, si sa, è fatica e sacrificio… ed ecco pertanto come si sono preparati a sopportare le sofferenze sin dal primo giorno: c’è da pulire una montagna di tartufi appena raccolti per la gioia dei tagliolini freschi all’uovo!

Dopo il necessario rifocillamento, si arriva in vista di Pola (Pula in Croato), antica città romana con una stratificazione di architetture successive. A fianco del mini-colosseo romano si possono ammirare templi pagani, palazzoni asburgici e superbe dimore veneziane! A pola si entra dopo aver doppiato una fortificazione frangiflutti in blocchi di pietra sommersi per 30 mt. Da menzionare il volatile ‘clandestino’, stremato dalla fatica, che abbiamo trasportato negli ultimi metri. Pola è stata una fiorente città industriale durante l’ultimo periodo jugoslavo. Ora combina i resti di quella vocazione con quella turistica, avvantaggiata dalle bellezze naturali e storico-architettoniche. Salpando le ancore il giorno dopo, ci dirigiamo verso Nord con 20 nodi di vento e onde di 1,5 metri al mascone, immersi nel parco naturale delle isole Brioni dove anche il generale Tito aveva una residenza per le vacanze.

Per la seconda tappa si atterra a Novigrad, altro splendido paesino istriano la cui economia si basa su pesca e turismo. Cena di pesce da urlo annaffiata da ottimo malvasia locale e riposo a terra per la ciurma.. così provata dalla dura esperienza marinara! L’indomani ci dedichiamo al turismo culturale, approfondendo la storia di questo paesino dalle forti origini italiane, che ancora oggi resta legato alla nostra lingua e cultura -vige infatti il bilinguismo.

Il terzo giorno atterriamo a Isola, in Slovenia. Sbarco, passeggiata e ovviamente ricerca di un posto idoneo a soddisfare i nostri palati… Questa volta orientati alla tipica grigliata di carne locale. Partenza all’alba per Trieste.

Arriviamo a Trieste il venerdi prima della regata, per concederci il tempo di vivere la manifestazione con le sue regate, le mostre, i mercatini delle attrezzature veliche e, perché no, l’ottima cucina e la vita notturna in questa città invasa da appassionati di tutto il mondo. Barche da sogno (incluso lo storico Moro di Venezia) ed equipaggi di tutti i tipi, la manifestazione ha battuto il suo record di presenze. La regata della domenica, come purtroppo si sapeva, si svolge praticamente in assenza di vento. E diventa quindi un’occasione per banchettare, brindare e fare amicizia con gli equipaggi delle migliaia di barche praticamente ferme in radura. Fra le tante curiosità, abbiamo assegnato la vittoria della più stramba ai ciclo-marinai che hanno pedalato tutto il giorno tra le barche, ricevendo in cambio ettolitri di spritz e vinelli vari…

E’ stata un’esperienza fantastica, il sole ci ha baciato, e l’agonismo comqunque non è mancato. Unico inconveniente: qualche chiletto in più… Ma nulla ci può fermare. Appuntamento alla prossima edizione! Con una anticipazione: per l’anno prossimo stiamo pensando anche alla Veneziana che si svolge la settimana successiva alla Barcolana.